Pagina iniziale Chi siamo, cosa facciamo Le nostre idee Comunicati anni precedenti Eventi e manifestazioni

 

Da Meda a Montorfano, la BRUGHIERA è un’area di grande valore storico e ambientale, un POLMONE VERDE in un territorio aggredito dal cemento. PROTEGGIAMOLA!
Sostieni la proposta per istituire il PARCO REGIONALE DELLA BRUGHIERA. Diamo vita al PARCO REGIONALE.
www.comitatoparcobrughiera.it 


Comunicati anno 2010

 


Comunicati anno 2009

 


Comunicati anno 2008

 
 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


CON BURASCHI, CON CONVINZIONE

SINISTRA e AMBIENTE è parte della Coalizione di forze politiche che appoggiano la candidatura di Luigi Buraschi a Sindaco di Meda. Nella Coalizione ci siamo con convinzione e lealtà, in un continuo rapporto dialettico con le altre forze politiche per far sì che scelte, proposte, iniziative siano frutto di una collegialità seria ed onesta.

Un modo di operare DEMOCRATICO, in antitesi con quanto avvenuto nel Centrodestra, ove la candidatura di Ferrario è stata una scelta imposta dalle segreterie provinciali e regionali, esterne alla realtà medese, subita dai locali con “mal di pancia”, dimissioni e veleni (vedi dichiarazioni di De Martin e dell’ex Sindaco Asnaghi).Questa vicenda la dice lunga sui criteri che il centrodestra attua in politica, privilegiando il metodo della spartizione a quello del confronto.

Con Buraschi questo rischio non c’è. Per questo, nel panorama politico, qualcuno, impaurito o disturbato dalla possibilità che a Meda si concretizzi un’ALTERNATIVA di QUALITA’ a Centrodestra e Lega, insinua che la coalizione di Buraschi abbia elementi troppo differenti al suo interno perché ne sia garantita la stabilità, facendo con ciò riferimento alla presenza di Sinistra e Ambiente. Con identica motivazione, altri, direttamente dal centrodestra, si lanciano con argomentazioni infondate in attacchi al programma della coalizione.

Più interessante di questi inconsistenti argomenti sarebbe invece l’assunzione di responsabilità da parte loro d’una cementificazione a fini speculativi del territorio, che ha tolto ai medesi qualsiasi spazio di vivibilità. A loro dobbiamo infatti una città in cui la mancanza di una progettualità ambientalmente compatibile, non cioè di pura attenzione "edilizia", ha svuotato il centro storico di qualsiasi attività e socialità. Loro è anche la paternità d’interventi sulla viabilità, spesso controproducenti perché frutto solo di “esperimenti”.

Non va dimenticata la politica d’esclusiva attenzione al “privato’ praticata da costoro che ha determinato un'insufficienza nell’offrire alla cittadinanza servizi in campo culturale, sociale e sanitario, nonchè l’incapacità di chi ha creato una voragine nelle casse comunali con il capitolo Meda Servizi s.p.a. e HA MANCATO di trasparenza sulla reale situazione economica della stessa. Anche su questi aspetti abbiamo lavorato sia come Sinistra e Ambiente sia come Coalizione, per offrire a Meda una politica amministrativa differente, che cerchi di apportare tempestive correzioni a questi madornali errori.

La Coalizione di Buraschi non è pertanto un gruppo improvvisato, messosi insieme solo per fini elettorali.

Al suo interno ci sono persone impegnate nel volontariato, componenti della società civile, aderenti alla sinistra, al mondo dell’ambientalismo ed ai partiti tradizionali del centrosinistra e anche cittadini scontenti delle passate amministrazioni, si tratta dunque di individui e soggetti con provenienze diverse, ma con una sensibilità comune sulle scelte da adottare per Meda.

Nel rispetto delle proprie identità e con pari dignità, ci siamo confrontati su più candidature convergendo infine tutti su Buraschi. INSIEME abbiamo elaborato con passione un programma, partendo dalle diversità come arricchimento e stimolo di dibattito, e giungendo ad un risultato finale in sintonia sui contenuti, caratterizzato da apertura reciproca e volontà d'ascolto. Nei fatti si è concretizzato un processo PARTECIPATIVO partito dal basso. Chi direttamente vive la realtà di Meda è stato cioè protagonista nella scelta del candidato Sindaco e nell’elaborazione del programma.

In sostanza la Coalizione sta dimostrando d’essere un insieme omogeneo di più liste con un cammino comune.

Per questo SINISTRA e AMBIENTE è con Buraschi. Perché non c’è stata negata l’identità, perché sono state correttamente valutate le nostre proposte, perché con lui, la sua lista, con Uniti per Meda e con l’Ulivo c’è una visione comune sul futuro di Meda, un metodo di lavoro condiviso, un’analisi della situazione convergente e soprattutto un ascolto reciproco, senza pregiudizi ideologici, ma basato sulla convinzione della realizzabilità delle nostre idee.

 

Per Sinistra e Ambiente  Alberto Colombo e Anna Caioli

Ritorna in altoÇ

 

Sito ottimizzato per una visione 1024 x 768
 

 

Creative Commons License

Testo e immagini di questo  sito sono © 2007 del Gruppo CentrosinistraMeda
Tutti i diritti riservati - all rights reserved
to
Studio MedaItalia